OFFICINA MECCANICA DI PRECISIONE GIMA SPA – CHI SIAMO

Dal 1986 una storia fatta di innovazione, esperienza e qualità, per lavorazioni meccaniche a 360°

Leandro Montanari - Gima Spa lavorazioni meccanicheGrazie a un’esperienza personale maturata nel settore meccanico sin dal 1960 al fianco del padre Leandro, nel 1986 Giansante e Mauro Montanari fondano a Castelfidardo (Ancona) l’officina automatica Gima. In breve tempo, grazie a una costante e tenace politica di reinvestimento degli utili, di ricerca e di ammodernamento, la Gima è in grado di accrescere il personale e il numero di commesse, ottenendo un fatturato annuo di oltre sei miliardi di lire.

Nel 1996 l’azienda si trasforma in s.r.l. e si trasferisce nella zona industriale di Recanati (Macerata), su un’area di 8.000 m², di cui 4.550 m² coperti. Nello stesso anno viene acquistato il primo robot antropomorfo ad asservimento dei torni CNC. L’anno seguente Gima ottiene dall’ente accreditato per la meccanica ICIM la certificazione UNI EN ISO 9002:1994.

Nel 1999, in ottica di un’ulteriore espansione, la Gima acquista un terreno adiacente di 9.000 m² e al fine di raggiungere un livello sempre più alto di gestione della produzione, l’azienda si dota di un magazzino automatico verticale per lo stoccaggio dei prodotti.

Nel 2000 la Gima diventa Società per Azioni e nel corso dell’anno seguente acquista uno stabilimento industriale di 5.500 m² su un’area complessiva di 20.000 m². Al termine della ristrutturazione e dell’ammodernamento di questa seconda unità produttiva vengono qui trasferiti il reparto stampaggio e l’officina con il laboratorio di attrezzeria. Viene così potenziato il reparto tranciatura e costruzione stampi con l’acquisto di nuove presse fino a 300 Tonn. e con centri di lavoro ed elettroerosioni a filo. Anche lo sviluppo e l’ammodernamento della torneria è costante con l’acquisto di sempre nuovi torni CNC.

Nel 2003 la certificazione UNI EN ISO 9002:1994 viene adeguata al nuovo standard internazionale UNI EN ISO 9001:2000 e nell’anno 2006 Gima Spa ottiene la certificazione ISO anche per la progettazione stampi, oltre a potenziare il reparto tranciatura con l’acquisto di nuove presse fino a 300t, ulteriori centri di lavoro e una elettroerosione. Continua lo sviluppo e l’ammodernamento della torneria con nuove macchine CNC.

Nel 2012 la certificazione viene adeguata alla norma UNI EN ISO 9001:2008, mentre nel corso del 2014 e del 2015 la Gima Spa acquista, a supporto del reparto torneria, cinque nuovi torni a controllo numerico con nove assi controllati e tre nuove presse per il reparto di stampaggio, fra cui una a ginocchiera da 315 t ideale per coniature ed imbutiture.

Oggi l’officina meccanica di precisione Gima Spa può contare su oltre 120 torni di cui la metà a controllo numerico. Sono inoltre presenti 20 rettifiche, 10 transfer e 10 rullatrici. Il reparto tranciatura e costruzione stampi vanta un parco macchine che comprende 25 presse, 10 centri di lavoro, 5 elettroerosioni. La progettazione, la gestione e il controllo di tutta la produzione è garantita da avanzati supporti informatici.

CHIEDI INFORMAZIONI